Proclamazione di sciopero ai sensi dell’art. 2 comma 7 legge 146/90 e s.m.i. di tutte le lavoratrici e i lavoratori dipendenti delle imprese cui si applica il CCNL Autoferrotranvieri Internavigatori (Mobilità TPL)

Oggetto: Proclamazione di sciopero ai sensi dell’art. 2 comma 7 legge 146/90 e s.m.i. di tutte le lavoratrici e i lavoratori dipendenti delle imprese cui si applica il CCNL Autoferrotranvieri Internavigatori (Mobilità TPL) a causa dei gravi eventi lesivi della sicurezza e dell’incolumità dei lavoratori, per il giorno 16 settembre 2022 (8 ORE).

Referendum CCNL

Nei giorni scorsi si è svolto il referendum per approvare il nuovo Contratto Nazionale per gli oltre 120mila Autoferrotranvieri. I sindacati firmatari hanno pubblicato volantini e comunicati che, in modo trionfalistico, inneggiano alla vittoria del SÌ, in realtà è una vittoria, ma dell’indifferenza, dell’insofferenza e del disinteresse.

COMUNICATO STAMPA 20220505- Segreteria Nazionale OR.S.A. TRASPORTI Autoferro-TPL

La Segreteria Nazionale OR.S.A. TRASPORTI Autoferro-TPL esprime solidarietà e vicinanza all’autista del CTM di Cagliari per l’aggressione subita venerdì 29 aprile u.s. nonché, a tutti i conducenti ed al personale di Front-line di tutte le aziende del Trasporto Pubblico che quotidianamente rischiano sempre in prima persona, semplicemente per adempiere al proprio lavoro.

OR.S.A.TRASPORTI Autoferro – TPL: Gennaro Conte nominato nuovo Segretario

quadro sindacale orsatpl2022(FERPRESS) – Roma, 22 APR – A conclusione dei 3 giorni di Congresso Nazionale tenutosi a Rimini il 20-21-22 Aprile 2022 sono stati eletti i nuovi quadri sindacali alla guida dell’Organizzazione per i prossimi 4 anni. Il nuovo Segretario Nazionale sarà affiancato dal Vice Michele Giuliani e dai componenti Stefano Dominici, Fulvio

Etichette
Comunicato Stampa 06 Gennaio 2022-Ministero delle Infrastrutture Aggressioni al Personale dei Trasporti

uniti-si-vinceNella serata di ieri, in continuità con l’incontro dello scorso Settembre, si è svolto in modalità WebMeeting un incontro tra le O.S. firmatarie dei CCNL del settore trasporti ed il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile sul tema delle aggressioni subite dal personale dei trasporti nell’espletamento del servizio.

admin Gio, 06/01/2022
Etichette

Piattaforma per il rinnovo del CCNL 2021-2023 Area Autoferrotranvieri Segreteria Nazionale OR.S.A. Trasporti - Autoferro-TPL

PREMESSA   - L'esigenza per i lavoratori del settore dei trasporti è quella di ottenere un'unica normativa collettiva di riferimento , al fine di far cessare la rincorsa al ribasso delle condizioni lavorative e salariali....in allegato la lettera presentazione piattaforma CCNL

DOCUMENTO DI ANALISI E PROPOSTA  PER LA TUTELA DEL PERSONALE DEL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE E FERROVIARIO IN RELAZIONE ALLE AGGRESSIONI SUBITE NELL’ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO 

Ormai da anni assistiamo quotidianamente a intollerabili casi di aggressione, sia fisica che verbale, ai danni del personale della mobilità (Tpl e Ferroviario) durante lo svolgimento del servizio e registriamo un aumento estremamente preoccupante di situazioni sempre più eclatanti e violente.
Etichette

COMUNICATO AI LAVORATORI - CONTRATTO TPL

CONTRATTO TPL- IL BUON GIORNO SI VEDE DAL MATTINO… L’ENNESIMO ACCORDO AL RIBASSO!

Oggi 17 giugno 2021 è stato sottoscritto l’accordo sulla parte economica 2018/2020 per il rinnovo contrattuale di categoria, nel quale è stata riconosciuta una somma una tantum di 680 euro lordi al par. 175, che sarà suddivisa in due tranches per il TPL e in tre per la lunga percorrenza, dividendo ulteriormente la categoria…

Dopo aver tenuto in ostaggio 120.000 autoferrotranvieri per quasi quattro anni, finalmente i “padroni del lavoro” hanno deciso di che morte farci morire…

ORSA Trasporti ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Presidenza del consiglio dei ministri, Governo Italiano

Fin dall’inizio della pandemia, i lavoratori dei trasporti affrontano l’emergenza sanitaria in maniera encomiabile, cercando anche di sopperire iotrasportoalle carenze strutturali dei servizi, al sovraffollamento sui mezzi di trasporto e alle difficoltà di gestione delle prescrizioni igienico/sanitarie in materia di p